Tags : Luigi Capozza

Morto a Torino lo scrittore calabrese Filippo Falbo, amico di

Una voce autorevole della Calabria, anche se da decenni trasferita a Torino, non c’è più. E’ morto negli scorsi giorni Filippo Falbo, poeta, scrittore e critico letterario. La sua è stata, lungamente, una delle più autorevoli voci calabresi nella letteratura letteraria per la pluralità di generi letterari  utilizzati con padronanza e lucidità.  Nelle sue numerose […]Leggi

Luigi Capozza: A Proposito della SoFome e della politica policastrese

Parlare a Petilia Policastro della So.Fo.Me. (Società Forestale Meridionale, o per il Mezzogiorno, come si preferisce scrivere oggi) non è cosa né semplice né facile, non trovi ancora quasi nessuno disposto a fare ormai un ragionamento storicamente sereno e non più ideologico. I giovani non sanno e non capiscono più ormai di che cosa esattamente […]Leggi

Da “Storie d’altri tempi: Raccondi meridiani” di Luigi Capozza: “La

Era aprile inoltrato e stava per concludersi l’anno scolastico, alla fine del quale si sarebbero dovuti affrontare gli esami di maturità. Nel paese non esistevano istituti superiori e le famiglie facoltose preferivano collocare i figli in qualche rinomato convitto piuttosto che farli viaggiare con la corriera dal paese alla città dove erano state  istituite le […]Leggi

“Il Convitto” da “Storie d’altri tempi – Racconti Meridiani” di

La vecchia Millecento avanzava inesorabilmente. Ad Aldo non dispiaceva, proprio non dispiaceva quel viaggio che l’avrebbe portato lontano dalla famiglia. Il rammarico e il dolore erano solo per la lontananza dalla madre e dalla presenza invisibile del padre nella casa avita. Il fratello grande, che aveva preso le redini della famiglia paterna, lo aveva definitivamente […]Leggi

Considerazioni sparse (e inattuali?) sulla terra di Calabria con digressioni

In questa quarta puntata continuiamo a considerare il potente e complesso apparato economico della Calabria e del Meridione fin dal periodo bizantino come smentita eclatante e documentata della storiografia ufficiale e risorgimentale. La lana meridionale segue gli stessi circuiti commerciali dell’olio in quanto, fino ai primi decenni del Settecento, la produzione eccedente è convogliata al […]Leggi