Tags : Latifondo

Storie caccuresi: “Quello del Fico”.

di Giuseppe Marino* A quei tempi si lavorava da “stilla a stilla”, dall’alba al tramonto per una ricotta o due litri di olio o un pugno di grano. A soprintendere l lavoro di questa povera umanità vi era quasi sempre il soprastante del barone, il caporale, avrebbe detto il grande Totò, che cercava, con tutti […]Leggi