Tags : Calabresi a Milano

Elisabetta Filippelli: A Milano si può sorridere.

 Sono sicuramente la persona meno adatta a scrivere dei calabresi a Milano, perché come spesso mi fanno notare, sono una calabrese anomala. Anomala perché puntuale e precisa. Anomala perché viviamo in un mondo pieno di preconcetti e luoghi comuni, da cui spesso è difficile staccarsi. Tra le domande più comuni che ho sentito nei miei lunghi […]Leggi