Speciale Cosenza

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Cosenza fra legenda e realtà…

Dedichiamo lo speciale di questo numero a Cosenza “la capitale dei Brettii”, antico popolo parte integrante e intrigante della storia calabrese, ricco e fiero (fra i pochi a non cedere alla supremazia dell’ Impero romano, tale da rappresentare una minaccia per i Consoli romani, tanto da ricordarci che la questione meridionale forse è più antica di quanto noi immaginiamo) e del presumibile sito della tomba e del leggendario tesoro di Alarico re dei Goti.
Oggi chi visita Cosenza trova già una città turistica ricca di attrazioni culturali antiche e moderne: dal museo dei Brettii e degli Enotri nel complesso monumentale di S. Agostino, al Castello Svevo Normanno che svetta sul colle Pancrazio e domina la città e l’intera Valle del Crati, oggi sede di museo, convegni, mostre, iniziative culturali e, infine, il “Primo Forum sul Turismo”; dal MaB, Museo all’aperto Bilotti che proietta la città verso un futuro fatto di modernità, eleganza e ricco di suggestive sensazioni, al MaM museo delle Arti e dei Mestieri, al Rendano unico “ Teatro di Tradizione” della Calabria, all’interessante Centro storico, al prestigioso Liceo Telesio, al Duomo, alla Domus Florense, all’Università, al monumento bronzeo dedicato ad Alarico, collocato alla confluenza dei due fiumi, Crati e Busento, che rende il luogo ancora più suggestivo e pieno di fascino. E, inoltre, non si manca di ricordare alcuni dei tanti figli illustri.
La candidatura di Cosenza a Capitale della Cultura 2018 proietta la città verso nuove sfide e, nonostante l’inaspettata bocciatura, ha visto il capoluogo impegnato sempre di più ad investire in ‘attrattori’ culturali e turistici.
Quanto ci appartiene realmente a noi calabresi Alarico? Quanto è importante creare un brand o un museo a Cosenza da dedicare a Alarico?

È giusto investire delle risorse in questa direzione? È da scartare a priori la “malignità” di alcuni osservatori che leggono, nella decisione ostativa ai progetti del sindaco Occhiuto e della sua amministrazione, il tentativo di dirottare i fondi necessari alla realizzazione del progetto, verso… altri lidi? Questi alcuni quesiti che ci poniamo! Le tradizionali rubriche completano la pubblicazione.


Buona Lettura e tanti auguri di buone feste natalizie a tutti.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp