Melissa : verso l’abbattimento dell’eco mostro sulla 106

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

A 10 anni dal sequestro, sarà finalmente abbattuto il “mostro di Melissa”, l’ex mobilificio a cinque piani, abusivo, realizzato sulla strada statale 106 jonica nel comune di Melissa, sulla Costa crotonese. Apparteneva a Costantino Mangeruca, pregiudicato e coinvolto nell’operazione “Piazza Pulita”.

Lo comunica un comunicato stampa di “Fratelli d’Italia” sottolineando il ruolo giocato nella decisione l’assessore regionale al Turismo Fausto Orsomarso che “ha mantenuto la promessa e per la sempre puntuale ed instancabile disponibilità verso il nostro territorio che si evidenzia anche con finanziamento per il comune di Melissa nell’ambito di una delibera che individua 12 interventi che faranno parte integrante di un primo accordo di programma quadro turismo. Infatti insieme alle risorse per abbattere l’ecomostro sarà finanziato un progetto per una moderna e attrezzata area camper per far apprezzare e valorizzare meglio quei luoghi straordinari che devono tornare alla loro principale funzione: il turismo”.

Ad annunciare una conferenza stampa con Orsomarso il sindaco Raffaele Falbo che esprime la propria soddisfazione perché lo scorso sabato la Regione ha deliberato allo scopo un importante finanziamento, come richiesto dalla Giunta Comunale il 13 ottobre 2021.
Francesco Rizza

..

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp