Incarichi regionali: c’è chi dice no! Lino Polimeni rifiuta condurre “Terra dei Padri” trasmissione promossa dall’ assessore Fausto Orsomorso.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

S’intitolerà “Terra Dei Padri” e sarà un programma televisivo promosso e finanziato dalla regione Calabria per creare   una connessione stabile tra i calabresi emigrati all’estero e la nostra terra.

Colpo di scena nella scelta dei giornalisti cui affidare la conduzione dello stesso programma voluto dall’ assessore con delega al Turismo, Fausto Orsomorso. Lino Polimeni, che insieme al giornalista Lucio Presta era stato chiamato a condurre il programma, ha rifiutato la nomina, evidentemente remunerata.

“Non devo niente a Fausto Orsomarso e lui – racconta Polimeri nel proprio profilo Facebook – non deve niente a me. L’assessore ha ritenuto, basandosi esclusivamente su un principio di merito, di dover affidare questo prestigioso ed importante progetto a due calabresi operanti da sempre nel settore dell’informazione: il sottoscritto e Lucio Presta. Un lavoro che sarebbe durato 2 anni e che avrebbe previsto il racconto delle storie dei tanti nostri conterranei, oltre che la possibilità di creare occasioni di sviluppo economico creando un ponte con alcune realtà imprenditoriali dei calabresi all’Estero”.

“Durante la penultima diretta di “SOS Calabria” – aggiunge Polimeni –  con la trasparenza che mi contraddistingue, ho chiesto ai miei telespettatori cosa avrei dovuto fare: accettare o rifiutare la proposta di collaborazione professionale della Regione? La stragrande maggioranza dei telespettatori, riconoscendomi lo stesso merito in questo settore, mi ha esortato ad accettare. Ciononostante, con questo post, intendo comunicare ai nostri telespettatori che ho deciso di rifiutare”.

“Ho fatto della libertà di azione, del racconto nudo e crudo,della critica televisiva – spiega il Giornalista di “Calabria Tv” – i miei cavalli di battaglia. Avrei continuato a farlo anche accettando, ma so che ottenere un compenso da parte della Regione rischierebbe di ingenerare dubbi rispetto a questi miei punti saldi, soprattutto in considerazione delle importanti deleghe che detiene il dipartimento promotore dell’iniziativa. Ho scelto e continuo a scegliere di essere la voce di tutti i calabresi, ma soprattutto degli “ultimi” e sono disposto – come sempre – a pagare un prezzo per farlo.  Ringrazio l’Assessore Orsomarso per l’attenzione dimostrata nei confronti del professionista Lino Polimeni e auguro un forte in bocca al lupo per questo interessante progetto”.

Francesco Rizza

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp