CROTONE – GIORNATA MONDIALE PER LA DISTRUZIONE DI TUTTE LE ARMI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

O NOI DISTRUGGIAMO LE ARMI O LE ARMI DISTRUGGERANNO NOI

Anche quest’anno domenica 16 giugno 2024 la NUOVA SCUOLA PITAGORICA ha rinnovato l’appuntamento della GIORNATA MONDIALE PER LA DISTRUZIONE DI TUTTE LE ARMI. Quest’anno l’incontro si è tenuto a Crotone presso gli stabilimenti della ditta di rottamazione metalli MOSMODE, dove simbolicamente si sono distrutte armi giocattolo al grido di: Basta armi, basta guerre!

Un altro gesto simbolico è stato quello di mettere dei fiori in un cannone in disuso, da parte di due giovanissime ragazze, come gesto d’amore, non violenza e pace.

‘Con questo incontro i pitagorici della NSP di Crotone intendono iniziare un sommovimento delle coscienze per il raggiungimento della pace nel mondo’ – il più grande sogno di tutti i tempi – Dice lo scolarca Salvatore Mongiardo –  Noi siamo convinti che più un sogno sembra impossibile, più è destinato a realizzarsi. Non è un caso che questo sommovimento parta dalla Calabria, da millenni custode dell’utopia, che ora vogliamo realizzare per una vita felice’. Senza armi non si possono fare le guerre, e allora dobbiamo distruggere tutte le armi, perché siamo stanchi di vivere sotto l’incubo della devastazione e con scarsi mezzi: con le immense risorse destinate alle armi potremmo condurre tutti una vita migliore.

La giornata oltre ai gesti simbolici e a diversi e interessanti interventi dove sono emerse nuove idee, si è conclusa accolti festosamente dal Sissizio e dal Bue di Pane Pitagorico, simbolo della fine di ogni violenza. Tutta la NUOVA SCUOLA PITAGORICA rinnova l’invito per il prossimo16 giugno 2025. Evoè!

Gianni De Simone

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp