Cotronei: Svolta la Carta pronta a scendere in campo: rinnovamento culturale e politico alle porte.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

“Dopo le festività Natalizie, si respira aria di campagna elettorale per le strade di Cotronei. Nonostante le vicende pandemiologiche abbiamo rallentato le attività di routine, l’Associazione Svolta la Carta continua per la sua strada, organizzando e partecipando ad incontri politici e di confronto con i Cittadini”. Esordisce così Svolta la Carta, associazione politico-culturale attiva nel comune di Cotronei, in un comunicato stampa sentito, che vuole far capire quanto la presenza di una realtà politica nei nostri territori sia oggi più che mai necessaria.

Cotronei si prepara ad accogliere le elezioni per il rinnovo dell’amministrazione comunale e Svolta la Carta, senza esitazioni o paure, si presenta già come una delle protagoniste della competizione elettorale. Una scelta che poteva essere facilmente prevedibile dal momento che, come specificato dalla stessa associazione nel comunicato: “Svolta la Carta, fin dal giorno della sua presentazione, si presentò come un progetto in ottica futura, con lo scopo di porsi come alternativa a un modo, a nostro dire, sbagliato di fare                                 politica e di gestire la cosa pubblica”. Una critica profonda e non molto sottile ad un modo di fare politica che ha bisogno di una rivoluzione radicale, che parte da ragazzi giovani, da uomini e donne che vogliono puntare ad un cambiamento effettivo.

Stiamo vivendo un momento difficile che non riusciremo a metabolizzare in fretta, ed oggi più di ieri serve un sistema più credibile, più efficiente; servono amministrazioni capaci e che sappiano dar voce al singolo cittadino. Svolta la Carta è vicina da tempo alle persone di Cotronei organizzando dibattiti, eventi che possano avvicinare Popolo e politica in un periodo in cui la politica stessa ha perso credibilità. “Durante alcuni degli incontri organizzati, più volte si è sentita la necessità di ribadire un concetto chiaro” si legge ancora nel comunicato, “il passato deve servire per imparare ma il futuro non può essere condizionato da esso, quindi mettere da parte rancori personali. La maturità e la consapevolezza sta appunto in questo, saper lavorare e presentare alla Comunità un progetto serio, che guardi al futuro e non a tornaconti personali”.

L’intento è chiaro e non lascia spazio ad alcuna tipologia di dubbio: Svolta la Carta ha bisogno di portare una ventata di novità, di politica intesa nel senso più etico e fedele del termine… di futuro insomma. Questo ci incuriosisce e ci rende allo stesso tempo anche più consapevoli dal momento che, nonostante la diffidenza generale crescente da parte dei cittadini italiani nei confronti della politica nazionale, ci si avvicina sempre di più ai gruppi politici nascenti nei nostri territori. Infatti la stessa associazione ammette: “Stiamo notando, con un pizzico di stupore, una certa convergenza nei confronti del nostro progetto. Questo ci motiva ulteriormente a continuare sulla strada intrapresa, cercando di creare sempre più aggregazione possibile unendo persone e aspettative. Speriamo di trovare nei gruppi neo costituiti, maturità e responsabilità, evitando di restare ancorati a logiche politiche di tempi passati”.

“Ci aspettiamo un appoggio da parte di quei gruppi che predicano fiducia e speranza in una rinascita politica del nostro paese. Siamo un gruppo politico nato in tempi meno sospetti, non come comunemente avviene alle porte di una competizione elettorale, gli unici a parlare di programma amministrativo e a condividere le proposte con i Cittadini, anche grazie agli strumenti telematici di cui l’associazione è fornita (pagina facebook, instagram e un sito internet ben strutturato). Uno dei principali argomenti su cui stiamo chiedendo convergenza, è la necessità di ritornare a una suddivisione dei poteri fra l’organo istituzionale al quale è attribuito l’indirizzo politico delle scelte amministrative, ritornare alle vicende in cui il politico fa il politico e il tecnico fa il tecnico…non viceversa”.

Svolta la Carta conclude chiarendo in modo schietto ciò che succederà: “ad oggi stiamo facendo un discreto lavoro, stiamo crescendo sempre di più, per questo, nelle prossime settimane, ufficializzeremo alcuni dei nomi di coloro che hanno aderito al nostro progetto chiedendo un’investitura in prima persona in vista delle prossime elezioni amministrative”. Aspettiamo dunque i primi nomi di coloro che correranno per le amministrative 2021 di Cotronei al fianco di Svolta la Carta, il cui entusiasmo e la cui voglia di apertura al dialogo stanno coinvolgendo sempre di più la comunità intera.

Pasquale Lazzaro

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Cart
  • No products in the cart.