Bandi per la promozione culturale avviati della regione Calabria. Per aderire c’è tempo sino alla prima decade di settembre.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

C’è tempo sino alla prima decade di settembre per aderire a due bandi messi in campo dalla  regione Calabria. Lo annuncia, sul portale della regione Calabria il vice presidente Antonio Sperlì evidenziando che si tratta di “due   Avvisi, frutto del lavoro del mio assessorato, funzionali alla creazione di un percorso culturale che riporti alla luce la nostra arte e la nostra cultura, e che siano stimolo e aiuto a tutte le maestranze artistiche calabresi. Per fare ciò ho ritenuto che fosse necessario prevedere una pianificazione di aiuti essenziali alla realizzazione di eventi storicizzati e non, da organizzare sul nostro territorio”.

 Le attività che possono essere finanziate riguardano  attività di animazione, esibizione artistica, laboratori artigianali e culturali.  Con il primo bando la Regione intende selezionare e finanziare interventi per la promozione e produzione culturale.

Il sostegno offerto mira a sostenere l’offerta culturale regionale, valorizzando un’ immagine ed un assetto integrati e maggiormente fruibili dal pubblico individuato come destinatario primario degli interventi.

Il secondo bando prevede il sostegno di attività e di animazione nei beni culturali per la rivalutazione dei luoghi pubblici della cultura, con particolare attenzione alle aree di maggiore attrazione turistica. Gli interventi auspicati sono quelli di migliorare e rafforzare la fruibilità degli eventi e dei loro scenari attraverso la promozione e la realizzazione di attività di animazione culturale. Maggiori informazioni possono essere trovate, insieme alla modulistica, nel portale della regione Calabria.

Francesco Rizza

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp